reading, cooking, living

Smoothie VS Caldo

Smoothie VS Caldo

Come sopravvivere al caldo? Oltre all’uso dei condizionatori, ventilatori, ventagli ed altri strumenti più o meno tecnologici che ci permettono di non sciogliersi all’istante, un ruolo importante lo gioca il cibo. Io, soprattutto quando il termometro sfiora i 40 gradi, consumo quantità di frutta industriali: anguria, melone di cantalupo, pesche, ananas e così via. Aggiungiamo anche litri e litri di acqua e gelati.

Il mese scorso era in cerca di uno snack fresco ma diverso e da quel preciso instante è nata la mia fissa per gli smoothies. Lo smoothie ( ma non è un semplice frullato?) è l’ideale quando il caldo non dà tregua e rinfrescarsi è una necessità.

Un frullatore ad immersione, frutta a pezzi, yogurt o latte, ghiaccio e lo smoothie è pronto! Sostenere che un semplice frullato sia in grado di lenire le pene di questo gran caldo è esagerato, ma forse rende più tollerabile rimanere in città quando l’estate è bollente.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Non perdere le novità, iscriviti!

RSS
Follow by Email
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram