reading, cooking, living

 L’angelo di Marchmont Hall di Lucinda Riley

 L’angelo di Marchmont Hall di Lucinda Riley
Lucinda Riley è una scrittrice davvero prolifica, è lei l’autrice della serie Le sette sorelle, che conto di leggere al più presto. Ultimamente ho terminato un altro romanzo della RileyL’angelo di Marchmont Hall, storia familiare con un bel po’ di drammi.

Tutto parte poco dopo la fine della seconda guerra mondiale, dove una giovane ballerina per sfuggire ai soprusi del patrigno scappa a Londra sognando di diventare attrice. Purtroppo la vita a Greta riserva ben altro, una gravidanza non programmata e problemi economici. Nel locale in cui lavora conosce David Marchmont, erede dell’immensa tenuta di famiglia, anche lui con il sogno di sfondare nel mondo dello spettacolo come comico. David è segretamente innamorato della bella Greta e decide di aiutarla con quella gravidanza non voluta. Greta viene ospitata a Marchmont Hall, dove ha intenzione di vivere lontano da tutti e da tutto la maternità e poi costruirsi una vita insieme alla creatura che darà alla luce.

Marchmont Hall è l’inizio della fine per Greta e la bambina che nascerà, sopratutto per quest’ultima. Non vi svelo come la trama prosegue ma posso dirvi con certezza che la protagonista Greta mi è stata antipatica per tutta la lettura. Capisco la necessità di creare un lieto fine, di trasformare Greta da pessima madre a santa ma è come se la Riley avesse fatto finire tutto a tarallucci e vino.  La figlia Cheska paga un prezzo troppo alto al disinteresse materno per le sue esigenze emotive e psicologiche, viene trasformata nella cattiva di turno senza possibilità di redenzione. Per Greta invece le possibilità di riscattarsi sembrano infinite, lei è solo vittima delle circostanze e non una madre egoista.

Libro promosso a metà, storia che copre un lungo arco di tempo e vuole essere una saga familiare ma quando la protagonista di provoca l’orticaria il gioco è fatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Non perdere le novità, iscriviti!

RSS
Follow by Email
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram