reading, cooking, living

Notte americana

Notte americana

Il secondo romanzo di Marisha Pessl mi ha stregato, quando sogni ciò che leggi vuol dire che quelle pagine ti hanno rapito. Dietro Notte americana c’è un grande lavoro, non solo di scrittura ma anche di grafica. Ne libro trovate pagine web, ritagli di giornali, fogli di carta strappati e tutto questo è assolutamente indispensabile alla trama.Parlando di trama, non posso e non voglio svelarvi troppo, dovete perdervi voi stessi nell’incubo di Scott McGrath. Quest’ultimo è il protagonista della storia, colui che tenta di scoprire i segreti dietro la morte di Ashley Cordova, figlia del discusso regista Stanislas Cordova. Tra McGrath e Cordova c’è una partita aperta da tempo e il giornalista investigativo vuole venire a capo di diversi enigmi. Chi è veramente Cordova? I suoi film horror sono realtà o finzione? Perché tutti gli attori che hanno recitato per Cordova sono scomparsi od hanno perso il senno? La morte di Ashley è veramente un omicidio?  Ad aiutarlo ci sono Nora e Hopper, due ragazzi incontrati forse per caso, divertenti i dialoghi tra i tre.McGrath si ritroverà in un vortice dove sarà difficile capire cosa è vero e cosa no, dovrà mettere da parte tutto ciò che è razionale e calarsi sempre più nel mondo oscuro di Cordova. Riuscirà a scoprire la verità? Il finale secondo me ha più letture ed io gliene ho data una positiva.

Lettura consigliatissima.



1 thought on “Notte americana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Non perdere le novità, iscriviti!

RSS
Follow by Email
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram