reading, cooking, living

Caitlin Moran

Caitlin Moran

Caitlin Moran sembra avermi letto nella mente. Non so se è capitato anche a voi ma io molto spesso tra una pagina e l’altra scuotevo la testa pensando, “Non è possibile, l’ho sempre pensato! Caitlin ti devo conoscere”. La Moran tra un aneddoto divertente (a volte no) sulla sua vita e riflessioni sulla società che ci circonda, punta una lente d’ingrandimento sulle pratiche quotidiane più consuete e sui comportamenti più comuni. La disparità tra uomo e donna è ovunque, il patriarcato decide anche come dobbiamo depilarci i genitali. Perché diciamocelo onestamente già con l’inizio della pubertà capiamo che le cose per noi donne funzionano diversamente. L’incubo dei peli superflui, i chilogrammi in più sulla bilancia, le tette piccole ed il culo grosso sono gli incubi che popoleranno i nostri giorni futuri. Mentre ci preoccupiamo di apparire perfette, sempre giovani e sessualmente attraenti gli uomini governano il mondo. Per la società maschilista in cui viviamo le tappe fondamentali della vita di una donna sono: le mestruazioni, il matrimonio ed i figli. Io aggiungerei un’altra cosa alla lista dell’autrice inglese, alle donne oggi è chiesto di essere tutto. Basta sfogliare un giornale femminile per rendersene conto, non sono sufficienti il matrimonio ed i figli ma anche una carriera brillante, pena sei una fallita. Entro i trent’anni devi aver trovato l’uomo giusto con cui fare dei figli, essere una madre sorridente,non ingrassare ed avere un lavoro invidiabile. Un altro grande nemico da sconfiggere per ogni donna è la vecchiaia. Qui mi sono venute in mente le frasi che sento ad ogni mio compleanno, frasi che vorrebbero farmi vergognare per gli anni che passano. Ma gli anni che passano non sono la prova che stiamo vivendo, non dovrebbe essere una vittoria un altro anno su questa terra? Non sono ancora morta, porca miseria! E poi avete mai sentito dire, “Gli uomini con gli anni acquistano fascino”…noi donne no? Io sono convinta che questo precetto sia stato messo in giro dal genere maschile per giustificare calvizie, maniglie dell’amore ed il calo della libido. Questo libro mi è piaciuto davvero tanto, non è un saggio accademico sulla condizione della donna, le disuguaglianze tra i due sessi sono trattate in modo divertente senza molti approfondimenti. Lo scopo di Caitlin Moran è farci riflettere mentre ridiamo. Io sono convinta che la vera vittoria è essere così libere da vivere la vita che vogliamo, qualunque essa sia.



1 thought on “Caitlin Moran”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Non perdere le novità, iscriviti!

RSS
Follow by Email
Facebook
Pinterest
Pinterest
Instagram